sam

Sam Heugan si svela: relazioni, emojii e tanto ancora

Chi E‘: Attore scozzese, grandioso in kilt nella serie Starz Outlander, basata sui libri di Diana Gabaldon

 

 

Cosa indossa… là sotto: Sotto il kilt? Sono un vero scozzese. Non hai neanche bisogno di chiedere. Anche se può diventare un po’ troppo ventoso!

Set-side: Caitriona e io usciamo spesso insieme. E’ fantastica. E’ davvero divertente lavorare con lei e ha un grande senso dell’umorismo. Per me poi è bellissimo tornare a lavorare in Scozia, mentre per lei è un posto nuovo e lo sta scoprendo. E ieri eravamo entrambi a L.A e siamo usciti per un sushi. Ne avevamo parlato durante le riprese, mentre eravamo dispersi per i moor scozzesi e ci siamo detti Quando saremo a L.A dobbiamo assolutamente andare a mangiare sushi! Stiamo girando praticamente tutti i migliori ristoranti di sushi in citta. Ma mi mancano i moor! Ne stavamo parlando giusto ieri, non vediamo l’ora di tornare là, ci si diverte un sacco.

Romanzi romantici preferiti: Il classico, Romeo e Giulietta, per me è il simbolo del giovane amore. Ho portato in scena questo spettacolo qualche volta come Romeo e anche come Paris. Adoro anche le storie sulla fine di una relazione come nel film Amour che ho trovato davvero davvero bello. Blu Valentine è un film davvero triste ma ho adorato il momento in cui si sono scoperti a vicenda per la prima volta. Spero che Outlander possa diventare un’icona a sua volta.

Abitudini tecnologiche: Sono famoso per scrivere tardi. A quanto pare uso un sacco di emojii di cuori e lingue. Ma penso che le telefonate siano meglio – specialmente ora che tutti scrivono, una telefonata può essere eccitante. Ma magari mi sbaglio. Magari la gente non vuole che la chiami.

Sulle abitudini alcoliche: Se una ragazza ordina uno scotch è davvero impressionante. Le potrebbe valere un appuntamento. Ma se sono in spiaggia preferisco optare per qualcosa all’acqua di cocco o con un ombrellino.

Rapporti con le straniere: Le inglesi sono leggermente più riservate, le scozzesi sono più pazze e divertente ma le americane sono davvero sfrontate e mi piace ma penso sia il caso di sottolineare che non ho incontrato abbastanza donne americane.

La ragazza ideale: Ama stare all’aria aperta, il sushi, ha un buon senso dell’umorismo e le piace bere qualcosa. Queste sono cose importanti. E una cosa che sicuramente è in lista è la capacità di tenermi testa

Consigli sugli appuntamenti per un giovane te: Penso che ci sforziamo troppo – o almeno io lo facevo di sicuro, mentre è tutta questione di rilassarsi e divertirsi. E’ una cosa che si impara con l’età, non è vero? Quando sei giovane sei troppo preso dal momento. E’ stato divertente crescere. Negli ultimi anni penso di essere cresciuto un po’ e anche le mie relazioni sono cambiate.

Preparazione pre-appuntamento: Prima di un appuntamento vado sicuramente a fare pesi. Mi serve per caricarmi. Passo ore in palestra prima di un appuntamento. Ma non è una bella cosa. Quando arriva l’ora di uscire sei stanco e vorresti solo andare a letto o mangiare qualcosa. Ma non c’è niente di male in qualche piegamento, giusto per darsi la carica

Uscire con Claire: Lei sarebbe un ottimo appuntamento. Alla fine è tutta questione di personalità. Ma si, Claire sarebbe un appuntamento fantastico e avrebbe sicuramente qualche bella storia da raccontarti.

La location ideale per un primo appuntamento: Al momento, in Scozia, un appuntamento – magari non il primo – sarebbe assolutamente andare a scalare una montagna. Non credo che tante ragazze adorerebbero essere trascinare su per una montagna, ma è un buon test. Altrimenti qualsiasi cosa coinvolga del vino va bene. Per un primo appuntamento cinema o teatro non sono mai un buona idea. Sei obbligato a startene lì a guardare qualcosa mentre non fai altro che pensare “Io voglio parlare con lei!”. Anche andare a mangiare il sushi va bene: ancora un volta non va bene per tutti ma è un buon modo per scremare!

SorpreseCerco sempre di essere romantico e di sorprendere le persone, mi piace tenere l’altra persona sulle spine con regali, tantissimi regali, o visite a sorpresa. Poi mi vengono moltissime ansia all’idea che presentandomi sotto il loro ufficio con dei fiori le cose possano andare male ma per ora mi è sempre andata bene. Mi piace mettermi alla prova e cercare sempre nuovi modi per far sapere all’altra persona che sono felice! 


 

Articolo Originale