Crostino Scozzese al formaggio fuso – s01e08 – Outlander Kitchen

Molto presto ci sentiremo perse come Claire. Manca un solo altro episodio prima che questo inizio di stagione giunga al termine e riprenda nel 2015, quando la seconda e ultima parte ci rimetterà in piedi come si deve. Beh, almeno è qualcosa a cui pensare per sopravvivere, giusto? 

Outlander_Cast_Frank_420x560-375x500

Certo, se mi fossi persa io, non mi spiacerebbe affatto che Frank Randall si desse tanta pena per trovarmi. Pur non essendo il mio personaggio preferito nei libri, Tobias Menzies ha fatto un lavoro straordinario nel rendere Frank un personaggio comprensivo e adorabile, e credo che lo vedremo molto di più questo Sabato.

L’episodio 8, Both Sides Now”, si allontanerà di gran lunga dalla linea narrativa del libro, poiché vedremo un Frank diventare sempre più disperato per ritrovare Claire.

Già immagino un uomo solo, instancabile nella sua ricerca, da cui si allontana solo per mangiare e dormire, solo nel momento in cui lo sfinimento lo divora. So che farebbe la stessa cosa il Mio Inglese (ndr, marito) se mi perdessi, e devo dire che dopotutto assomiglia moltissimo a Frank…

Capture-500x346

Uno degli intingoli che Frank potrebbe aver scelto per dare energia alla sua ricerca è un piatto caldo tradizionale, il crostino al formaggio fuso.

Meglio conosciuto come crostino al formaggio fuso Gallese (in inglese, il nome è rarebit, parola che sembra derivare da una storpiatura di rabbit, coniglio – ma non ho trovato informazioni affidabili circa la sua origine), il piatto è in sostanza del formaggio fuso su del glorioso pane tostato.

Come potete vedere in questa pagina tratta da “Art of Cookery Made Plain and Easy”, pubblicata nel 1774 ad Edimburgo, il Galles non fu l’unica casa madre di questo piatto tipico. Sembra che anche la Scozia, così come l’Inghilterra, ne avesse creato una propria versione.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Potreste pensare che il crostino al formaggio fuso sia un po’ troppo semplice per i nostri standard, così in vero stile Outlander Kitchen, ho deciso di migliorarlo un po’ e trasferirlo dal XVIII° secolo direttamente nelle vostre case più moderne.

Il modo migliore per farlo è quello di iniziare dagli ingredienti scozzesi. Non sono riuscita a trovare una vera birra d’importazione scozzese, ma ho comunque trovato due birre realizzate secondo la tradizione della nostra amata terra. Probabilmente nei vostri paesi non troverete nessuna delle due opzioni, ma fate un salto al negozio di liquori tipici e chiedete al commesso. Dovete trovare una birra dal sapore forte e gustoso…una Stout o una Porter (ndr, due tipologie di birra), per esempio.

Ho aggiunto anche un goccio di whisky nel mio crostino, che conferisce più gusto.

Scottish-Rarebit-baguette-COPY

Se avete ospiti a cena, comprate una baguette e sistemate i mini crostini su un piatto da portata così che tutti possano prenderne in libertà. Se il crostino è solo per voi, impilate il formaggio da fondere su una fetta di pane già tostato e lasciate sulla griglia per alcuni minuti per farlo diventare più croccante. La mia parte preferita del crostino è quel po’ di formaggio più solido e croccante che si forma lungo i bordi del crostino!


Crostino Scozzese al formaggio fuso

Una variante del popolare “Crostino Gallese al Formaggio Fuso”, carburante per uomini single di ogni dove – inclusi quelli che cercano la moglie svanita nel nulla tra i monti Scozzesi…

 

Porzioni per 4 persone:

  • BURRO – 55GR.
  • FARINA – 40GR.
  • Birra scozzese dal sapore forte (Stout o Porter) – 60 ml
  • Whisky – 1 cucchiaIO
  • SENAPE IN POLVERE – 1 CUCCHIAINO (VEDI NOTE)
  • Formaggio Cheddar stagionato e grattugiato – 225 g
  • Salsa Worcester – 1 cucchiaio
  • SALE E PEPE BIANCO
  • PANE – 4 FETTE (O UNA BAGUETTE)
  • BURRO PER IMBURRARE IL PANE

Pre-riscaldate la griglia del vostro forno.

Fate sciogliere il burro in una padella piccola. Unite mescolando con una frusta la farina e sbattete fino a ottenere un impasto solido; cuocete il tutto, continuando a mescolare, per circa 2 minuti. Aggiungete gradualmente la birra e il whisky (opzionale) fino a ottenere una salsa densa e liscia. Aggiungete la senape in polvere e il formaggio grattugiato e mescolate fino a che il formaggio non si sarà sciolto. A questo punto, unite la salsa Worcester e insaporite con un pizzico di sale e pepe.

Tostate e imburrate il pane, poi con un cucchiaino distribuite abbondantemente l’impasto su ogni fetta. Passate al forno il pane poggiandolo sulla griglia o sulla leccarda per pochi minuti fino a che il formaggio non avrà creato una crosticina deliziosa e croccante.

Ith do leòr!
(Mangiate in abbondanza!)

Note:

  • Non avete la senape in polvere? Sostituitela con due cucchiaini di senape inglese o con un pizzico di senape di Digione, e aggiungetela assieme alla birra.

  • La birra scozzese è la migliore, ma anche una birra scura dal sapore forte e pungente andrà bene.

  • Anche se il formaggio scozzese è il migliore, non sono riuscita a trovarlo nella mia piccola isola, così ho usato un Cheddar stagionato proveniente dal Dorset. [[[ In Italia, la soluzione al non avere il Cheddar è utilizzare un Asiago o un provolone piccante. NdT ]]]

  • Non bevete? Non l’ho provato, ma immagino che un brodo di carne saporito sia una un appetitoso sostituto della birra. Tralasciate il whisky in questo caso.

  • Preferisco utilizzare del pepe bianco poiché insaporisce senza lasciare i granelli neri all’interno di una salsa di formaggio tutta bianca. Detto questo, usate quel che avete a portata di mano.

 


Articolo originale
A big thank you to Theresa for letting us translate her fabulous work!