10 suggerimenti per Mariti di Mogli ossessionate da Outlander

Sembra che Outlander ormai abbia conquistato il mondo.

La serie di successo della tv statunitense non tornerà in onda fino ad Aprile del prossimo anno, nonostante continui ad essere uno degli argomenti più “caldi” nel mondo internettiano. La prima stagione dello show televisivo, con una media di 5 milioni di spettatori ad episodio, è stata accolta con eccezionali recensioni sia da parte dei fan che della critica. Il successo dello show ha anche promosso il ritorno dei romanzi – scritti da Diana Gabaldon – al top delle classifiche dei best-seller. La serie di otto libri dell’autrice americana è diventata un vero e proprio fenomeno: oltre 25 milioni di copie vendute in tutto il mondo e nonostante la già incredibile cifra, dopo la premiere dello show il suo primo romanzo è balzato al primo posto nella classifica dei best-seller, per la prima volta dopo 23 anni dalla sua prima pubblicazione

Ecco perché, quindi, William Burdick dà i suoi 10 “suggerimenti” ai mariti le cui mogli sono ormai ossessionate da Outlander…


1. Leggete i libri

La Moglie (da ben 10 anni) mi ha seccato per 10 lunghi anni con questi romanzi. Sono sicuro che anche voi vi siate sentiti dire: “Oh, devi leggerlo… è DAVVERO meraviglioso! C’è questa donna che torna, attraverso delle pietre, nella Scozia del passato… c’è questo Highlander, Jamie…l’uomo più perfetto che sia mai esistito… è una storia epica piena di romanticismo… bla bla bla”. Un libro che parla di un altro uomo (così amato da La Moglie…) non si trova in cima alla vostra lista dei desideri? Beh, neanche nella mia c’era, ma alla fine mi ha preso per sfinimento (Sono DUE MESI che non parla d’altro).

Tranquilli, vale la pena cedere… e fidatevi di me quando vi dico che sarete ricompensati se lo farete. E probabilmente vi piacerà anche il libro. Sono abbastanza uomo da ammettere che alla fine non è così male.

 

2. Guadagnate punti leggendolo ad alta voce a La Moglie

No, questo non significa dover rinunciare alla vostra mascolinità. Concedetele 30 minuti al giorno e avrete la possibilità di guardare, senza limiti di tempo, tutte le partite di football della Domenica e del Lunedi notte. Potreste perfino trovare, una volta tornati a casa, il prato tagliato, la spazzatura nei cassonetti, tutti gli alberi potati e i vostri piatti preferiti per cena.

Ho letto già due terzi del primo libro a La Moglie e posso assicurarvi che le ricompense sono cadute come una manna dal cielo. Posseggo ancora la mia mascolinità intatta e la sfrutto al momento giusto.

 

3. Informatevi sui personaggi chiave ancor prima di leggere il libro

Diana Gabaldon = autrice della serie Outlander, alias “La Strega” che sta dietro a tutta questa follia.

Claire Randall Fraser = l’Eroina della serie, alias “Sassenach”, alias la bella ragazza a cui vorrebbe somigliare tua moglie (la stessa bella ragazza che vi renderà la lettura piacevole).

Jamie Fraser = l’Eroe della serie, alias JAMMF (così mi ha detto La Moglie) – “l’uomo più perfetto sulla faccia della Terra (immaginaria)” – alias l’uomo che dice giusto e fa altrettanto, alias l’uomo che La Moglie vorrebbe tu fossi quando ti guarda rabbiosa e con occhio storto se dici o fai qualcosa di sbagliato.

Sam Heughan = attore che interpreta Jamie Fraser, alias la ragione per cui La Moglie ha cominciato a chiamarsi “fangirl”… alias Nemico #1.

Heughligans = La Moglie e tutte le sue nuove amichette dello cyber-spazio, alias donne che diventeranno molto pericolose se mai si dovessero incontrare di persona.

 

4. Imparate la pronuncia di alcune frasi-chiave in Gaelico

La Moglie conosce il loro significato e conosce la loro esatta pronuncia (lo stesso vale per il Nemico #1, ne sono sicuro).

Sassenach = nomignolo che Jamie utilizza nei confronti di Claire. Quando La Moglie vi dice che sta andando al centro commerciale per fare del sano shopping, rispondete – guardandola con naturalezza – con: “Fai presto Sassenach, mi mancherai mentre sei via”. Il conto bancario rimarrà così sano e salvo.

I dinna ken =  questa è una di quelle frasi facili da ricordare e che utilizzerai maggiormente. Quando La Moglie è terribilmente arrabbiata con voi e vi urla cose del tipo “Hai fatto che?!” oppure “Che cavolo devo fare con te?”, fai finta di niente, piega la testa di lato e guardala con gli occhi di un cucciolo abbandonato e dille: “I dinna ken”. Game over.

Bonnie wee lass = quando vi sentite dire “Tesoro, come mi stanno questi jeans?”, replicate con “Och, yer a bonnie wee lass e mi piace molto come sta il tuo sedere in quei jeans”. Ricompense come se piovesse.

Hedgehog (riccio) = questa parola corrisponde al Sacro Graal. Se le frasi di prima falliscono nel loro intento, urlatela a vostra moglie e scappate pregando.

 

5. Monitorate la sua attività sui Social Media.

La Moglie ormai è diventata molto intraprendente tanto su Facebook quanto su Twitter: entra costantemente a far parte di numerosissimi gruppi di fan e segue migliaia di altre donne che parlano tutto il giorno di Outlander.

La Moglie, incitata dalle Heughligans, utilizzerà anche i social per flirtare, senza vergogna, con Sam Heughan, con un tizio di nome Kamran e, forse, con due tizi rispettivamente di nome Tim e Noah. Fondamentalmente, chiunque sia stato nella stessa stanza con Sam Heughan o abbia mai indossato un kilt, ha già un bersaglio sulla schiena. Permettete a La Moglie di compiacersi, è molto orgogliosa di se stessa e saltella per tutta la casa vantandosi su quanto “sfacciate” siano lei e tutte le sue nuove amiche. Controllatele l’attività di tanto in tanto. Rimarrete scioccati da quanto sia audace… e segretamente questo suo lato potrebbe piacervi.

 

6. Quando La Moglie vuole bere il whisky

Se La Moglie vi porge di punto in bianco un bicchiere di Scotch (whisky) pregiato, significa che vuole un “bacio al whisky” e che vuole fare l’amore. Con Jamie. Non fate gli schizzinosi e fate finta di niente.

 

7. Prendete le misure a JAMMF, studiatelo con cura

Incarnarsi in lui è la vostra chiave per l’eterna felicità. È un bel ragazzo (fare complimenti a Jamie vi farà guadagnare ricompense… NdA), è alto, coi capelli rossi, sa parlare diverse lingue, sa combattere contro orde di aggressori dopo essere stato ferito con un’arma da fuoco, pugnalato, frustato e picchiato, arde sempre per salvare gli altri ecc…  Accettate il fatto che sia migliore di voi e andate avanti con la vostra vita. Almeno dobbiamo ringraziarlo per il “bacio al whisky”.

 

8. Imparate a riconoscere quel che La Moglie chiama “effetto Sasso”.

Io lo chiamo la sindrome Oh-mio-Dio-ha-messo-tra-i-preferiti-il-mio-tweet . I sintomi includono: incapacità de La Mogliedi ascoltarti quando le parli (sì, le è possibile farlo più di quanto già non capiti, ve lo assicuro); occhi vitrei come in uno stato di stordimento dovuto alla smania per le star; sorrisi – che possono durare più di 4 ore – a 32 denti, come se avesse appena incontrato fisicamente il suo dio personale; rimbambimento su iPhone o computer mentre la cena brucia sul fuoco, ecc… . Questa è una condizione pericolosa. Se comincia a buttare qua e là parole del tipo “Obsessenach” oppure “Heughliverse”, è tempo di riportarla con i piedi per terra e di ricordarle da chi dovrebbe essere ossessionata, proprio come farebbe Jamie.

 

9. Venerate La strega

La Moglie mi continua a dire quanto sia una donna bellissima e brillante. La Moglie dice la verità. Attraverso Outlander, La Moglie diventa lei stessa“La Strega” e ti comanda a bacchetta. Stanno sicuramente pianificando di conquistare il mondo e non credo che qualcuno riuscirà a fermarle, così iniziate a leggere il libro anche se sarete sempre un passo indietro… è sempre meglio che essere messi da parte.

 

 10. Ultimo consiglio

Ricordatevi queste due cose: voi siete Il Marito e La Moglie è la donna dei vostri sogni. Trattatela come tale e lei vi abbraccerà come il JAMMF che lei pensa possiate essere, sotto sotto.

*Articolo scritto con il contributo de La Moglie.


 Articolo Originale da ScotlandNow